Glossario

categoria di rischio I

Guanti per un uso corrente che proteggono da rischi minimi quali ad esempio i guanti in gomma monouso. I produttori sono autorizzati a provvedere autonomamente alla prova e alla certificazione dei guanti.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza


categoria di rischio II

Guanti per applicazioni intermedie concepiti per proteggere dai rischi intermedi quali ad esempio i guanti destinati alla manipolazione di oggetti in generale che richiedono una buona resistenza al taglio, alla perforazione e all’abrasione. I produttori devono sottoporre questi guanti a procedure di prova e certificazione condotte da organismi di controllo autorizzati indipendenti e abilitati a rilasciare la marcatura CE, senza la quale i guanti non possono essere commercializzati.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza


categoria di rischio III

Guanti destinati a proteggere dai più alti livelli di rischio, ad esempio quelli chimici. Devono essere sottoposti a prove e certificati da organismi di controllo autorizzati. Anche il sistema di garanzia qualità applicato dal produttore per garantire l’omogeneità della produzione o la costanza della qualità del prodotto deve essere controllato da un organismo indipendente. L’organismo incaricato di effettuare questa valutazione sarà identificato da un numero che deve figurare accanto alla marcatura CE.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza


categorie di rischio CE

3 categorie di rischio sono state definite dalla Commissione europea in funzione del significato del rischio per la salute: 1) rischio minimo, 2) rischio medio, 3) rischio mortale o irreversibile.


CEN

Comitato europeo di normazione

Il Comitato europeo di normazione, con sede a Bruxelles, è stato fondato nel 1961 al fine di armonizzare le norme elaborate in Europa.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo


contatto


convezione


degradazione

Trasformazione delle proprietà fisiche del guanto (gonfiamento, irrigidimento, lacerazione, ...) in seguito al contatto con un prodotto chimico

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 20: Resistenza dei guanti di protezione alla penetrazione e alla permeazione ai prodotti nocivi


destrezza

Per misurare la destrezza, la norma europea EN 420 si avvale del diametro più piccolo (in mm) di un ago che può essere afferrato 3 volte in 30 secondi con la mano guantata.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 26: translation missing: it.cours_2.slide_26.title


direttiva europea 89/391

direttiva quadro sulla sicurezza e la salute dei lavoratori durante il lavoro

Direttiva quadro europea introdotta nel 1989 che ha lo scopo di attuare misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro. Essa garantisce condizioni minime di sicurezza e di salute in Europa, autorizzando gli Stati membri a mantenere o ad introdurre misure più severe. La direttiva comprende principi generali relativi alla prevenzione dei rischi professionali e alla protezione della sicurezza e della salute, all'eliminazione dei fattori di rischio e di incidente, all'informazione, alla consultazione, alla partecipazione equilibrata conformemente alle legislazioni e/o prassi nazionali, alla formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti, nonché direttive generali per l'attuazione dei principi generali precitati.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza


direttiva europea 89/686/CEE

direttiva europea applicata ai dispositivi di protezione individuale (DPI)

Direttiva europea applicata ai dispositivi di protezione individuale (DPI). La direttiva stabilisce le condizioni di immissione sul mercato e della libera circolazione nonché i requisiti essenziali cui devono rispondere i DPI per preservare la salute e la sicurezza degli utilizzatori. Gli Stati membri prendono tutte le disposizioni necessarie affinché i DPI immessi sul mercato assicurino la salute e la sicurezza degli utilizzatori, senza compromettere la salute e la sicurezza di altre persone, di animali domestici o di beni.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 1: Perché portare dei guanti di protezione ?
corso 2 : i guanti di protezione - 2: Una grandissima varietà di guanti di protezione
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta


DPI


EN

Norma europea

Le norme create dal Comitato europeo di normazione (CEN) sono riconoscibili dal loro prefisso EN. Esse esprimono delle esigenze essenziali che i prodotti devono obbligatoriamente soddisfare per essere introdotti sul mercato europeo. Sono disponibili dietro pagamento presso gli organismi nazionali di normazione.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo
corso 2 : i guanti di protezione - 7: Livello di protezione secondo le categorie di rischio


EN 1082

Norma europea 1082

Norma europea che definisce la resistenza dei guanti e dei proteggi-braccia al taglio da impatto (tagli provocati da coltelli a mano)

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 6: Il guanto che protegge
corso 2 : i guanti di protezione - 8: Le norme europee EN e i pittogrammi
corso 2 : i guanti di protezione - 17: I prodotti nocivi sono molto vari e diffusi

EN 1082

EN 1149-5

Norma europea 1149-5

Norma europea che definisce le esigenze poste agli indumenti di protezione antistatici. Questa norma è applicata ai guanti di protezione che riducono i rischi di scintille. Questa norma non è applicabile alla protezione contro i rischi elettrici (EN 60903)

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza

EN 1149-5

EN 12477

Norma europea 12477

Norma europea che specifica i requisiti e i metodi di prova applicabili ai guanti di protezione utilizzati per la saldatura, il taglio manuale di metalli e le tecniche connesse

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 6: Il guanto che protegge
corso 2 : i guanti di protezione - 11: Resistenza meccanica : la norma EN 388
corso 2 : i guanti di protezione - 17: I prodotti nocivi sono molto vari e diffusi


EN 13594

Norma europea 13594

Norma europea che definisce i requisiti e i metodi di prova applicabili ai guanti di protezione per motociclisti professionisti

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo
corso 2 : i guanti di protezione - 6: Il guanto che protegge

EN 13594

EN 13998

Norma europea 13998

Norma europea che definisce i requisiti e i metodi di prova applicabili ai grembiuli di protezione e ad altri indumenti finalizzati all’utilizzo di coltelli a mano

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza


EN 14328

Norma europea 14328

Norma europea che definisce i requisiti, i metodi di prova e le istruzioni d’utilizzo applicabili ai guanti e proteggi-braccia contro tagli causati da coltelli motorizzati.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 6: Il guanto che protegge
corso 2 : i guanti di protezione - 25: La taglia dei guanti di protezione


EN 16350

Norma europea 16350

Norma europea che definisce le esigenze poste ai guanti di protezione antistatici (ESD)

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza


EN 374

Norma europea 374

Norma europea che definisce i requisiti di protezione specifici per i guanti che proteggono da sostanze chimiche e/o microorganismi


EN 374-1


EN 374-2


EN 374-3


EN 381-4 e 381-7

Norme europee 381-4 e 381-7

Norma europea che definisce i metodi di prova per guanti di protezione per l’utilizzazione di seghe a catena

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo
corso 2 : i guanti di protezione - 17: I prodotti nocivi sono molto vari e diffusi

EN 381-4 e 381-7

EN 388

Norma europea 388

Norma europea che definisce i requisiti di protezione specifici per i guanti che proteggono dalle aggressioni fisiche e meccaniche (abrasione, taglio da lama, foratura, strappo)

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 6: Il guanto che protegge
corso 2 : i guanti di protezione - 7: Livello di protezione secondo le categorie di rischio
corso 2 : i guanti di protezione - 17: I prodotti nocivi sono molto vari e diffusi

EN 388

EN 407

Norma europea 407

Norma europea che definisce i requisiti di protezione specifici per i guanti che proteggono dal calore e/o dal fuoco

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 11: Resistenza meccanica : la norma EN 388
corso 2 : i guanti di protezione - 17: I prodotti nocivi sono molto vari e diffusi

EN 407

EN 420

Norma europea 420

Norma europea che definisce i requisiti generali per i guanti di protezione. Per le professioni esposte a rischi particolari (ad esempio radioattività, elettricità, chirurgia) vi sono delle norme più specifiche che completano questa norma generale.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo
corso 2 : i guanti di protezione - 28: translation missing: it.cours_2.slide_28.title


EN 421 (picto 1)

Norma europea 421 (pittogramma 1)

Norma europea che definisce i requisiti di protezione specifici per i guanti che proteggono dalla contaminazione radioattiva e dalle radiazioni ionizzanti. La natura della protezione è indicata da un pittogramma che corrisponde alle proprietà specifiche. Per proteggere dalla contaminazione radioattiva (pittogramma 1), il guanto deve essere impermeabile e superare con successo il test di penetrazione definito dalla norma EN 374.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 13: Protezione contro il calore e/o il fuoco : le norme EN 407 e EN 659

EN 421 (picto 1)

EN 421 (piito 2)

Norma europea 421 (pittogramma 2)

Norma europea che definisce i requisiti di protezione specifici per i guanti che proteggono dalla contaminazione radioattiva e dalle radiazioni ionizzanti. Per proteggere dalle radiazioni ionizzanti (pittogramma 2), il guanto deve contenere un certo quantitativo di piombo o metallo equivalente indicato come “spessore equivalente” di piombo. Tale indicazione deve figurare su ciascun guanto.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 13: Protezione contro il calore e/o il fuoco : le norme EN 407 e EN 659

EN 421 (piito 2)

EN 455


EN 511

Norma europea 511

Norma europea che definisce i requisiti di protezione specifici per i guanti che proteggono dal freddo (dal freddo convettivo e da contatto fino a –50°C)

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo
corso 2 : i guanti di protezione - 12: Taglio in seguito a impatto : la norma EN 1082

EN 511

EN 60903

Norma europea 60903

Norma europea che definisce i requisiti e i metodi di prova applicabili ai guanti e alle muffole in materiale isolante destinati a persone esposte ad elevate tensioni elettriche.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo

EN 60903

EN 659


EN ISO 10819

Norma internazionale ISO 10819

Metodo per la misurazione della trasmissibilità delle vibrazioni dei guanti al palmo della mano

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo

EN ISO 10819

ESD


felpato


felpato

Termine che designa in origine dei guanti in pelle scamosciata, morbidi, con una superficie vellutata e che assorbono la traspirazione. Per esteso, questo termine è usato dai produttori di guanti protettivi per descrivere guanti la cui superficie interna è ricoperta di uno strato assorbente che evita il contatto diretto della pelle con il materiale di base del guanto.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 1: Perché portare dei guanti di protezione ?
corso 2 : i guanti di protezione - 2: Una grandissima varietà di guanti di protezione


flusso di permeazione


Interlock

Il termine Interlock designa un tipo di fodera interna di un guanto indicato dal produttore Ansell Edmont. Ciò significa che la fodera interna è senza cuciture.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 15: Protezione contro la radioattività : la norma EN 421
corso 2 : i guanti di protezione - 16: Compatibilità con gli alimenti: il pittogramma “bicchiere e forchetta”


marcatura CE

La marcatura CE indica che un prodotto è conforme ai livelli di protezione fissati e che tutte le procedure per la valutazione della conformità relative al prodotto sono state osservate. La marcatura CE deve essere applicata sul prodotto in modo chiaro (oppure sull’imballaggio se manca lo spazio o se il prodotto rischia di essere danneggiato dalla marcatura) e deve essere resistente. Per i DPI della categoria di rischio III è necessario aggiungere un numero, composto da 4 cifre, dell’organismo autorizzato responsabile per il controllo successivo della qualità. Ad es.: “CE 0493” significa che i DPI sono stati sottoposti a test conformi alla norma europea da parte di Centexbel, il centro di ricerca e di certificazione.

marcatura CE

microorganismi

Organismi viventi microscopici quali i virus e i batteri


organismo autorizzato

Organismo autorizzato abilitato a testare e certificare i guanti per applicazioni intermedie (per rischi intermedi) e complesse (per rischi mortali o irreversibili). Soltanto un organismo autorizzato può rilasciare la marcatura CE indispensabile per la commercializzazione di queste categorie di guanti nell’Unione europea. Ogni organismo autorizzato possiede il proprio numero di identificazione. Per tutti i guanti della categoria III (protezione dai livelli di rischio mortali o irreversibili per la salute) questo numero di identificazione deve figurare sui guanti certificati accanto alla marcatura CE. Il nome e l’indirizzo dell’organismo autorizzato deve inoltre figurare nelle istruzioni per l’uso fornite insieme ai guanti.


penetrazione

Descrive il passaggio di un prodotto chimico attraverso le imperfezioni del materiale o la porosità e le cuciture del guanto


permeazione

Diffusione a livello molecolare del prodotto chimico attraverso il materiale chimico di cui è costituito il guanto. La permeazione è caratterizzata da due criteri: il tempo di passaggio del prodotto chimico e il flusso di permeazione. Il flusso di permeazione è talvolta più significativo del tempo di passaggio.


Pittogramma "bicchiere e forchetta"

Pittogramma che segnala la compatibilità con gli alimenti

Il Regolamento 1935/2004 e le Direttive europee 82/711 e 85/572 fissano alcune regole concernenti i materiali che entrano in contatto con gli alimenti. Queste norme mirano a evitare: a) che le sostanze pericolose contenute nel materiale dei guanti migrino verso gli alimenti. b) che eventuali microrganismi patogeni alla superficie della pelle contaminino gli alimenti.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo
corso 2 : i guanti di protezione - 14: Protezione contro il freddo : la norma EN 511
corso 2 : i guanti di protezione - 21: La resistenza dei guanti di protezione alla permeazione a un prodotto identico può variare a seconda della composizione del guanto di protezione

Pittogramma "bicchiere e forchetta"

pittogramma libro

Pittogramma libro: rimanda alle informazioni del produttore (necessarie ai sensi dell’EN 420 rivista)

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 5: Il guanto protettivo comodo
corso 2 : i guanti di protezione - 7: Livello di protezione secondo le categorie di rischio

pittogramma libro

rischi medi


rischi minimali

Rischi i cui effetti non hanno conseguenze sulla salute dell’utilizzatore o sono facilmente reversibili.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 3: I guanti di protezione : superficie protetta
corso 2 : i guanti di protezione - 4: I guanti : destrezza


rischi mortali o irreversibili


rivestimento


supportato

I guanti supportati sono concepiti a partire da un guanto in tessuto, spesso in cotone, a cui si ricoprono le dita e il palmo della mano con un polimero, generalmente si tratta di latex, PVC o nitrile. La fodera in tessuto dei guanti supportati consente una protezione maggiore contro gli strappi, i tagli e l’abrasione, sia nelle applicazioni di uso generale che in quelle che richiedono una resistenza ai prodotti chimici.

Più informazioni
corso 2 : i guanti di protezione - 15: Protezione contro la radioattività : la norma EN 421
corso 2 : i guanti di protezione - 16: Compatibilità con gli alimenti: il pittogramma “bicchiere e forchetta”
corso 2 : i guanti di protezione - 25: La taglia dei guanti di protezione


tempo di passaggio